Duomo
Ciccio
Sultano


Nato a Torino per una casualità, come lui stesso sottolinea, Ciccio Sultano, con due stelle Michelin, è tra i più fedeli interpreti della cucina siciliana, che ha rivisitato con brio. 45enne, siciliano doc, Sultano opera a Ragusa Ibla, nel suo ristorante ‘Duomo’, emblema dell’eccellenza e della qualità della buona cucina e, nel luglio del 2015, ha inaugurato un nuovo ristorante ‘I Banchi’, sempre nel quartiere barocco di Ragusa Ibla. Chef per vocazione sin da ragazzino, ha tagliato nel 2004 il traguardo del conferimento della sua prima stella Michelin, e a distanza di due anni ha conquistato la seconda. Ancora prima, nel 2002, Rai Sat e Gambero Rosso Channel lo avevano incoronato ‘Miglior Giovane Cuoco’.
La sua esperienza iniziata da adolescente all’interno di una prestigiosa pasticceria nel comune di Vittoria, in provincia di Ragusa, lo ha indotto a volere sempre di più apprendere e perfezionare la tecnica.
Bramosia di sapere che lo ha condotto in giro per il mondo ad accumulare esperienze in prestigiosi ristoranti, tra Monaco di Baviera, New York, Los Angeles e Las Vegas. Negli Stati Uniti ha fatto parte dello staff di cucina di Lidia Bastianich.
Il rispetto delle materie prime e il continuo e costante posizionamento della qualità in senso assoluto sono i due motori che muovono la cucina di Sultano che lui stesso, in tante occasioni, ha definito come la sintesi della capacità di espressione di un territorio.