giuseppecosta
 
Il Bavaglino Terrasini
Giuseppe
Costa


Giuseppe Costa, classe 1982, dopo aver frequentato l’istituto alberghiero di Trapani inizia un lungo percorso accanto a grandi professionisti della ristorazione: prima in Trentino, poi a Bruxelles e successivamente al ristorante “Maremma” per una consulenza di Heinz Beck; in seguito approda in costiera amalfitana al “Rosselinis” con lo chef bistellato Pino Lavarra, con cui lavora per due stagioni.
Decide di tornare in Trentino, a Trento, nel ristorante “Scrigno del Duomo” con lo chef Alfredo Chiocchetti, primo chef di Alajmo. Si sposta, quindi a Milano dallo chef Carlo Cracco dell’omonimo ristorante due stelle Michelin.
Matura, poco alla volta, l’idea del suo ritorno in Sicilia, il mare, il sole, e la sua terra dove ama ogni cosa, dai colori ai profumi e da dove era partito. É qui che vuole esprimere tutto ciò che ha appreso e fare conoscere la sua passione per la cucina attraverso i prodotti della propria terra.
Nel 2009 a Napoli, nella cornice del Circolo Savoia, si aggiudica il premio come Chef Emergente del Sud Italia.
Il 4 novembre 2014 riceve la stella della guida Michelin.