L'associazione Le Soste di Ulisse

L’ASSOCIAZIONE

Nata nel 2002, l’Associazione Le Soste di Ulisse raccoglie in Sicilia un considerevole numero di eccellenze tra ristoranti gourmet (tra cui gli stellati presenti nell’Isola), charming hotel, Maestri pasticceri, blasonate cantine ed importanti ed autorevoli aziende legate a doppia mandata con il mondo enogastronomico che conta.

L'associazione Le Soste di Ulisse

Si tratta di 29 ristoranti, di 22 charming hotel, di 2 rinomate e storiche pasticcerie siciliane, ed un considerevole numero di aziende vitivinicole e aziende leader. L’associazione persegue l’obiettivo di rappresentare, in ogni sede, la necessità di valorizzare l’Isola per promuovere il patrimonio enogastronomico, artistico, paesaggistico, culturale e monumentale. Nel triennio 2018/2020 con la guida del Presidente Pino Cuttaia, sostenuto dal vicepresidente Tony Lo Coco, dal vicepresidente vicario Luciano Pennisi, dal tesoriere Mauro Malandrino, da tutti i componenti del Direttivo composto da Marco Baglieri, Nunzio Campisi, Luca Caruso, Giuseppe Costa, Giovanni Guarneri, Pinuccio La Rosa, Alberto Rizzo, Angelo Treno e dal Presidente onorario Nino Graziano, l’obiettivo è scrivere tante nuove pagine della storia di un’Associazione che, nel momento della genesi, aveva già grandi idee e gli strumenti per poterle realizzare.

 

L'associazione Le Soste di Ulisse

La credibilità, l’onorabilità, l’abnegazione, la passione, la professionalità di ciascuno dei soci rappresentano lo zoccolo duro del nostro stare insieme. In questo triennio, l’obiettivo primario è ancorare maggiormente l’operato dell’Associazione allo sviluppo della Sicilia tenendo presente una importante coordinata: la Cucina è Cultura. Un binomio che viene declinato in tantissime forme con l’obiettivo unico e primario di spenderci per la terra siciliana valorizzando il patrimonio culturale di cui godiamo, ma che in talune circostanze non è stato adeguatamente attenzionato. Il nostro brand viaggia in Sicilia e fuori i confini nazionali ed europei per compiere un’azione di incoming virtuosa, valorizzando le eccellenze.